GDPR compliant? Fondamentale Il Disaster Recovery!

Home / News / GDPR compliant? Fondamentale Il Disaster Recovery!

A partire dal 25 maggio 2018 sarà direttamente applicabile in tutti gli Stati membri il Regolamento Ue 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation), in riferimento alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.
All’ articolo 32 la Normativa recita:

“Tenuto conto dello stato dell’arte e dei costi di attuazione, nonché della natura, del campo di applicazione, del contesto e delle finalità del trattamento, come anche del rischio di varia probabilità e gravità per i diritti e le libertà delle persone fisiche, il responsabile del trattamento e l’incaricato del trattamento mettono in atto misure tecniche e organizzative adeguate per garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio, che comprendono tra l’altro, se del caso: […]
c) la capacità di ripristinare tempestivamente la disponibilità e l’accesso dei dati personali in caso di incidente fisico o tecnico. […]”

Come può la tua azienda ripristinare in modo tempestivo un dato perso?

L’ unica soluzione che risponde a questa esigenza è un’infrastruttura di Disaster Recovery.

Rivolgiti a noi per un’infrastruttura di Disaster Recovery GDPR compliant!

I nostri cloud pubblici, collocati sul territorio italiano ad una distanza maggiore di 300 km l’uno dall’altro, ci permettono di rispondere alle esigenze di tutte quelle aziende che scelgono il servizio di Disaster Recovery in cloud. Per le aziende che, invece, sono orientate verso un’implementazione in sede, realizziamo infrastrutture di Disaster Recovery on premise.