fbpx

La Cloud Transformation

Home / News / La Cloud Transformation

Cloud Transformation, le competenze necessarie per crescere

 

Cloud Transformation

Qualsiasi dimensione abbia la tua azienda, la Cloud Transformation ne rappresenta il presente e il futuro.
In alcuni casi abilitare la transizione verso “la nuvola” può essere complesso e oneroso, ma se si considerano i vantaggi che ne derivano, investire nel Cloud non può che essere la scelta più giusta per la tua attività.

Per costruire e mantenere in funzione un’ infrastruttura Cloud è fondamentale considerare una serie di attività preliminari: non ultima la scelta di un provider affidabile, solido e competente.
Soprattutto per le piccole imprese, l’approccio al Cloud è ancora oggi rallentato dalla scarsa conoscenza dei sistemi e delle architetture che lo governano. Questo porta a dubbi ed incertezze che rallentano il passaggio a questa tecnologia. Molto spesso, infatti, terminologie complesse e mancanza di competenze frenano le scelte dei piccoli imprenditori, ai quali risulta difficile conoscere con chiarezza i contorni di questo fenomeno.

 

Tuttavia, la scelta di avviare la migrazione verso il Cloud è indispensabile per far evolvere la propria attività commerciale. Inoltre, può essere dettata dalla volontà di irrobustire procedure e servizi, ma anche per garantire maggiore scalabilità ed accessibilità.

Secondo l’Osservatorio sulla Cloud Transformation della School of Management del PoliMI, la piattaforma Cloud, in ogni sua accezione possibile, interessa sempre di più i professionisti e il business, sia in Italia, sia nel resto del mondo.
Non solo: il Cloud permette di incrementare l’agilità dell’azienda e di rispondere al meglio alle esigenze di business.

Come affrontare la Cloud transformation in totale sicurezza?

Negli ultimi tempi, l’ambiente IT all’interno delle aziende sta cambiando rapidamente e, di conseguenza, i CIO devono affrontare una serie di importanti sfide. Se venti anni fa le applicazioni e i dati venivano memorizzati sul computer di una persona, oggi, le applicazioni, i servizi e le infrastrutture in Cloud stanno trasformando processi, servizi e modelli aziendali.
Migliorare la produttività dei dipendenti e accelerare la standardizzazione delle piattaforme e delle procedure in azienda è oggi un compito fondamentale ma, al tempo stesso, complesso.

In tutto questo, i CIO hanno un importante compito da svolgere: cercare, riconoscere e adottare le tecnologie che consentono di semplificare le operazioni aziendali e di mantenere l’azienda competitiva, risparmiando al contempo notevoli quantità di tempo e denaro.

Grazie alla tecnologia del Cloud, però, il taglio dei costi e l’ incremento delle performance possono andare nella stessa direzione e di pari passo: il passaggio alla nuvola rappresenta infatti un modo relativamente semplice per migliorare le prestazioni e tagliare il TCO.

Non è però tutto così semplice e immediato. Il successo di una strategia cloud-first dipende dalle competenze e dagli strumenti che rendono un’azienda pronta per il Cloud.
Fondamentale è adottare una soluzione di cloud security unificata e con una gamma completa di controlli di sicurezza che consentono un accesso sicuro sia a Internet sia da remoto. In questo modo, la visibilità di ciò che accade sulla rete e l’analisi del traffico consentono di estrapolare utili informazioni in pochi secondi.
Infine, serve anche un approccio Internet-first: la rapida proliferazione di servizi Cloud e applicazioni SaaS richiede un approccio alla sicurezza Web moderna e agile. Per esempio, le aziende stanno adottando reti WAN software-defined per favorire la semplicità della rete e ridurre i costi.

 

disaster recovery torino